In breve:

  • In un nuovo report pubblicato da ISG viene confermata la leadership di Fujitsu nella trasformazione digitale del lavoro e del workplace
  • Lo studio approfondito fornisce indicazioni puntuali alle aziende che desiderano adattarsi alle nuove esigenze indotte dalla pandemia e alle relative implicazioni per il mondo post-pandemico/li>
  • ISG ha identificato Fujitsu come uno dei principali partner per qualsiasi azienda che intenda intraprendere un percorso di trasformazione digitale, sulla base delle esperienze e dei feedback di dipendenti e clienti

Fujitsu è stata nominata azienda leader nel nuovo studio ISG Provider Lens: Future of Work — Services and Solutions 2021 Report pubblicato dalla società di ricerca globale Information Services Group (ISG).

La leadership di Fujitsu nel report ISG è confermata per Australia, Germania, Paesi Scandinavi e Regno Unito in differenti ambiti: Workplace Strategy Transformation Services; Managed Digital Workplace Services – Large Accounts; Workplace Strategy Transformation Services; e Managed Employee Experience Services.

Andy Davis, Head of Strategy, Work Life Shift, Global di Fujitsu, ha dichiarato: “Questo report – e la conferma della leadership di Fujitsu da parte di ISG – arriva proprio al momento giusto. In tutto il mondo, la maggior parte delle aziende è impegnata in una nuova valutazione del significato complessivo della parola ‘lavoro’ e sta cercando di capire come attirare le persone più capaci, in modo da aggiungere valore alle proprie aziende. Implementando la tecnologia in modo human-centric possiamo dare vita a una forza lavoro maggiormente inclusiva e sostenibile. ISG ha indicato chiaramente Fujitsu come uno dei principali partner a disposizione di tutte quelle aziende che intendano effettuare la trasformazione del proprio workplace sulla base delle esperienze e dei feedback di dipendenti e clienti”.

La metodologia di ISG fa corrispondere i vendor ad archetipi dei clienti per allineare le capacità dei provider
Un importante aspetto pratico della metodologia di ISG è quello di far corrispondere i vendor ad archetipi dei clienti1 “per far combaciare le esigenze dei clienti con le capacità note dei provider”. Come risultato, ISG definisce Fujitsu come azienda leader rispetto a due archetipi essenziali per il futuro del lavoro:

  • ‘Workplace Transformer’: significa che ISG considera Fujitsu un valido partner per quei clienti “aperti a un cambiamento complessivo nel contesto di un processo end-to-end”. I clienti corrispondenti a questo archetipo, afferma ISG, “possiedono un programma centrale di trasformazione che comprende il workplace fisico, il workplace digitale e il workplace umano piuttosto che affrontarli separatamente o concentrarsi su un unico driver… Questi hanno come obiettivo quello di razionalizzare le loro sedi, globalizzare la forza lavoro con esperti locali, assicurarsi che le supply chain siano resilienti, e fornire ai clienti metodi di lavoro estremamente agili”.
  • ‘Experience Evangelist’ è il secondo archetipo per il quale ISG riconosce la particolare forza di Fujitsu. Si tratta di un elemento importante per le aziende focalizzate sui dipendenti “responsabili del core business verso i clienti interni ed esterni”. Qui occorrono nuove tecnologie che abbiano un impatto positivo sull’equilibrio tra vita professionale e vita personale, rendendo possibili metodi di lavoro flessibili con un contestuale miglioramento della comunicazione e della collaborazione. Il report ISG afferma che le aziende appartenenti a questo archetipo sono “aperte a reimmaginare il modo in cui la propria forza lavoro possa servire i clienti a livello globale abbandonando il modello di delivery locale”.

Secondo ISG, i Leader sono quei produttori che possono dimostrare di possedere sia un portafoglio interessante che forza competitiva. Per ottenere l’ambito status di Leader, i provider devono poter dimostrare comprovate competenze sotto l’aspetto dell’innovazione, delle capacità, della stabilità, dell’ecosistema e del modello di business, supportate da case study appropriati – oltre che disporre di una solida strategia e visione.


Note
1 I report di ISG basati sugli archetipi esaminano la maturità dell’outsourcing nella sua totalità identificando i cambiamenti dei comportamenti degli acquirenti sul lato della domanda, per farli corrispondere all’evoluzione delle capacità sul lato dell’offerta. Largamente basato sulle capacità globali delle società di servizi, il report ISG Provider Lens™ riassume le capacità dei service provider e le loro abilità di soddisfare le richieste delle tipiche categorie (archetipi) degli acquirenti enterprise. Ciascun archetipo rappresenta un insieme specifico di esigenze, di sfide tecnologiche e di business.


Scarica PDF